Vivere Napoli a Natale: cosa propone la città

Il giorno dell’Immacolata ha dato il via al mese più colorato dell’anno: tra luminarie e decorazioni, anche questo Natale sta arrivando, e Napoli non si farà certo trovare impreparata.

Natale-Napoli

I turisti che scelgono la bella Napoli per i loro week end natalizi sono sempre più numerosi: basta passeggiare per il centro storico per ritrovarsi imbottigliati in code di curiosi che si divertono a cogliere l’energia frizzante che circola nell’aria in questo periodo dell’anno come sanno bene i cittadini, che non se ne stancano mai, fieri di riempire anche loro quelle code.

Ebbene, anche quest’anno la città si prepara a dare il meglio di sé e a mostrare ai visitatori le sue facce più belle. Infatti il Comune, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo, ha predisposto in occasione delle festività natalizie un programma, fino al 6 gennaio, ricco di appuntamenti, affinché tutta la cultura, le tradizioni e la vivacità, che da sempre contraddistinguono l’essere Partenopei, possano illuminare un percorso unico fatto di tanta musica, arte e riscoperta.

Oltre ai tipici poli di attrazione, come S. Gregorio Armeno, la famosa “strada dei presepi”, oppure i mercatini di Natale, prepariamoci a visitare anche le più belle e prestigiose sedi museali, le gallerie d’arte e le location più belle della città, coinvolte anche loro in questo “programma natalizio” tutto da scoprire.

Per il ciclo delle visite guidate il Comune propone 50 minuti a Capodimonte. Il ritorno della Danae e i capolavori di Tiziano, con approfondimenti gratuiti sui capolavori dell’artista; ancora il Museo di Capodimonte sarà protagonista con la Visita Guidata alla Collezione Manifesti Mele e performance di danza “Campanelli che sottolineano i saltelli”, esposizione delle opere donate al Museo dagli eredi Mele, e di nuovo con i percorsi teatraliGaurdate! Racconti fotografici! e con la mostra Due dei sette nani e altre storie.

Al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, una serie di appuntamenti, con Rosso, Giallo e Blu, un laboratorio sul colore, per verificare come i tre colori primari possono risuonare nell’anima di ognuno attraverso la pratica pittorica; e ancora Balì Bulè, con le opere di Ashley Bickerton, Luigi Ontani e Filippo Sciascia in mostra, e Davvero. La Pompei di fine ’800 attraverso la pittura di Luigi Bazzani. Ma non è tutto, il Museo propone anche un ciclo di conferenze: Salvatore Barba e le Ricostruzioni 3D del cratere dell’Amazzonomachia: tecniche e metodologia, e Teresa Elena Cinquantaquattro con le Recenti attività della Soprintendenza di Napoli e Pompei.

E ancora visite guidate, al Parco Archeologico Ambientale del Pausilypon, con partenza dalla Grotta di Seiano, al Castel Sant’Elmo, al Complesso Monumentale di Carminiello ai Mannesi, al Teatro Romano di Neapolis, e al Museo della Ceramica Duca di Martina.

Un’idea particolare è anche quella delle passeggiate alla riscoperta dei luoghi più caratteristici: Le passeggiate della Bellezza lungo la Collina Gentile, a Capodimonte, presso il Convento dei Padri Passionisti a Santa maria dei Monti, a Sant’Eframo, lungo il Vallone di San Rocco e per le Scale del Moiariello.

Come promesso, poi, non mancheranno gli appuntamenti con la musica, come nel caso di Marlene Kuntz vs Signorina Else, particolare esperimento di sonorizzazione del film muto “La signorina Else” di Paul Czinner presso Villa Pignatelli, oppure dell’imperdibile Magnificat, concerto dei Cantori di Posillipo presso il Monumento Nazionale dei Girolamini, e per finire il Concerto di Anna Lisa Bellini presso il Museo della Ceramica Duca di Martina. 

Natale_Napoli

Numerosi sono gli eventi in programma per il prossimo mese: tante le possibilità per guardare e apprezzare la città da nuove e, talvolta, insolite prospettive, tante le possibilità per organizzare queste vacanze senza abbandonare lo spirito artistico e creativo di questa terra, e non sarà mai stato così bello vivere Napoli a Natale.

Per un’organizzazione più funzionale degli eventi, con informazioni indicate nello specifico (data, location, prezzo, info prenotazione), il Comune di Napoli ha messo a disposizione un programma completo e chiaro.

www.spaccanapolionline.com)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...