Notte d’Arte napoletana, la cultura delle differenze

La Notte d’Arte napoletana sarà un ottimo motivo per nun restà o’ scur: sabato 14 dicembre, dalle 18 alle 4 del mattino si apriranno musei, chiese, negozi, strade e monumenti per festeggiare una Napoli cosmopolita ed affascinante che fa dell’eterogeneità culturale una delle sue più grandi ricchezze.

Eventi musicali, performances, iniziative culturali e percorsi enogastronomici attraverseranno tutto il centro, sviluppando una visione multiculturale inedita, e donando ai partecipanti l’occasione di vivere una notte da cittadino del mondo.

La notte d’arte si estenderà dai Quartieri Spagnoli a piazza Mercato passando per Via Roma, i Decumani e Piazza Bellini, con diversi eventi, quasi tutti a titolo gratuito. Saranno aperti fino a tarda sera il Conservatorio di Napoli San Pietro a Majella e l’Accademia di Belle Arti, nonché i principali complessi museali ed alcune tra le chiese più belle di Napoli tra cui San Domenico Maggiore, l’Arciconfraternita dei Pellegrini, Santa Maria la Nova, la cappella San Severo e il museo Nitsch.

La preparazione dell’evento (che ha visto anche la collaborazione Arcidiocesi di Napoli, Conservatorio S. Pietro a Majella, Accademia di Belle Arti, Comune di Napoli, LoveStudio, Confesercenti, Confcommercio) è stata accompagnata da diversi incontri con i referenti delle comunità palestinese, sri lankese, somala, senegalese, tanzaniana, slava, russa, cinese e con i responsabili di Yalla.

Per visualizzare la guida completa di Spaccanapoli agli eventi da seguire, clicca QUI.

(www.spaccanapolionline.com)

nottedarte2013-napoli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...